Virginia Raggi: “Io non mollo” ma chiede consiglio ad un legale

Virginia Raggi: “Io non mollo” ma chiede consiglio ad un legale

Virginia RaggiVirginia Raggi è la prima a farsi sentire per dire la sua sul caso Murano. Dopo vari giri di telefonate e colloqui, la sindaca si è così espressa. Ha ammesso l’esistenza in Procura di un fascicolo a carico dell’assessore all’Ambiente Paola Murano. Ha aggiunto che non conosce il contenuto di quelle carte, sottolineando che se mai ci fossero delle responsabilità, saranno i giudici a dover decidere, non certo il partito.

Destano qualche insoddisfazione le dichiarazioni della Raggi, che in sostanza si è limitata a dire “aspettiamo le carte”. Ma lei è decisa ad andare avanti, dritta per la sua strada. Con un “Io non mollo”, Virginia Raggi si è espressa durante la cerimonia per l’anniversario dell’8 settembre a Porta San Paolo, dove i suoi sostenitori l’hanno incitata a non mollare la presa.

Beppe Grillo a Roma per riportare la pace nel M5s

Ieri per la Raggi c’è stata anche l’approvazione di Beppe Grillo, arrivato a Roma per cercare di sistemare le cose nel M5s.

Grillo è andato a Nettuno dove si è riunito il Direttorio del Movimento Cinque Stelle, e ha telefonato a Virginia Raggi. Il Leader del M5s è stato chiaro, evitare risse in pubbliche, Luigi Di Mario deve chiedere scusa per aver sottovalutato la vicenda su Paola Murano. La Raggi intanto è rimasta a Roma ottenendo da Grillo che la Murano fosse tutelata fino a prova contraria, ma ha dovuto accettare di intervenire su Marra.

Grillo ha voluto tutto il direttorio sul palco. Non solo Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista ma anche Roberto Fico, Carla Ruocco, Carlo Sibilia. A Di Maio è toccato il mea culpa. Questa la pace impostata da Grillo.

La sindaca, cerca faticosamente di voltare pagina. La pace ai vertici del Movimento rimane fragilissima. Ne è prova il fatto che la Raggi ha chiesto consulenza legare in merito al contratto firmato con i vertici del M5s, che prevede una penale di 150mila euro nel caso in cui l’eletta disattenda ai principi fondamentali del movimento nelle decisioni principali di governo.

 

Virginia Raggi: “Io non mollo” ma chiede consiglio ad un legale ultima modifica: 2016-09-08T15:00:29+00:00 da Dario A
The following two tabs change content below.
Questa notizia è stata letta 731 volte

Altri Post

Commenta anche tu..