Venezia ricorda la nascita del Ghetto

Venezia ricorda la nascita del Ghetto

Venezia, a cinquecento anni dalla sua creazione, ricorda il Ghetto ebraico , il primo della storia. Il 29 marzo 1516 , Doge Leonardo Loredan, il senato della laguna stabilisce che tutti gli ebrei andavano riuniti in un’unica zona della città recintata e sorvegliata. Si scelse il quartiere “Getto”, adoperato dai veneziani per accumularvi gli avanzi di lavorazione di una fonderia di rame. Oggi, 2016, Venezia vuole ricordare quei tempi, pieni di contraddizioni, con un insieme di iniziative.  Il presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, Renzo Gattegna, intervenendo alla conferenza stampa a Roma, per l’illustrazione dell’iniziativa, ha precisato che gli ebrei non hanno certo nostalgia del ghetto e che non stanno festeggiando ma commemorando una delle più note discriminazioni antisemite della storia, che pur ha portato a Venezia lustro, per l’arte, la cultura che gli ebrei seppero sviluppare nel ghetto. Nel periodo di massimo splendore, nella città lagunare erano presenti circa 5.000 ebrei, oggi in tutta la Regione ne restano solo 2.000: un monito alla città contro le spinte antisemite e negazioniste, ha specificato Zaia, Presidente della Regione Veneta e il Sindaco di Venezia Brugnaro. La comunità ebraica, composta da ebrei di varia provenienza, sviluppò dietro quelle mura la cultura ebraica, costruì splendide sinagoghe, diede impulso a studi filosofici e religiosi, stampo le prime copie del Talmud, informando della propria civiltà l’intera comunità, anche al di fuori del recinto.

Il primo grande evento, ad apertura della manifestazione, sarà un concerto con l’Orchestra del Teatro la Fenice,  diretta dall’israeliano Omer Meir Wellber. A Palazzo Ducale sarà allestita la mostra “Venezia, gli Ebrei, l’Europa: 1516 – 2016”, che aprirà il 19 giugno e rimarrà fino al 13 novembre. Molte altre le iniziative e un progetto ambizioso: una raccolta di fondi, gestita dalla fondazione Venetian Heritage, per il restauro del Museo ebraico della città e delle Sinagoghe cinquecentesche.

Venezia ricorda la nascita del Ghetto ultima modifica: 2016-03-10T08:53:55+00:00 da Maria A
The following two tabs change content below.
Non sono più giovanissima, ma con un grande gusto per la vita; sono stata dirigente d'azienda; mi occupo di sicurezza sul lavoro; adoro scrivere e leggere; tra le mie grandi passioni il cinema e il teatro. Collaboro con alcune testate online e con agenzie di web content.
Questa notizia è stata letta 287 volte

Altri Post

Commenta anche tu..