Totò Cuffaro re di Palermo

Totò Cuffaro re di Palermo

Totò Cuffaro  esce dal carcere dove ha scontato definitivamente la pena per la sua complicità con Cosa nostra e Palermo si scatena come se fosse tornato un re, un eroe  buono: al Teatro “Don Bosco”, dove l’ex Governatore ha presentato il suo libro “L’uomo è un mendicante che crede di essere un re” ha ricevuto ovazioni e applausi, nessuna contestazione, nessuna manifestazione di sdegno, solo applausi.

“Sono frastornato”, ha dichiarato in lacrime, ” venivo accolto così anche prima, ma ora non me lo aspettavo…non sono più un uomo di potere”. Certo è che la città di Palermo gli ha riservato un’accoglienza inaspettata e non solo per lui, per tutti coloro che se lo ricordano al Maurizio Costanzo show quando accusava Falcone di mentire per denigrare la Sicilia, per tutti coloro che lo hanno visto giudicato e condannato dalla giustizia come “amico degli amici”. Totò Cuffaro è tornato, e tutto sembra essere tornato come prima, gli anni di galera scomparsi, dimenticati, le accuse infamanti inesistenti, il potere sulla città inalterato. Cosa pensare? Che la gente ama le dimostrazioni di forza, che una parte della gente considera ancora “gli amici degli amici” uomini di potere, che i Totò Cuffaro italiani, e ve ne sono tanti, riescono a farsi vanto e corona anche della galera: che assurdità!

Ricordiamoci di quelli che si lamentavano di avere come coinquilina la madre del giudice Borsellino, di chi non gradiva che nel suo quartiere fosse piantato l’Albero di Falcone: quelle persone erano certamente là, ad applaudire Totò Cuffaro: lui non è un pericolo, non salta in aria con il tritolo, lui è “amico degli amici”.

Totò Cuffaro re di Palermo ultima modifica: 2016-03-15T08:49:10+00:00 da Maria A
The following two tabs change content below.
Non sono più giovanissima, ma con un grande gusto per la vita; sono stata dirigente d'azienda; mi occupo di sicurezza sul lavoro; adoro scrivere e leggere; tra le mie grandi passioni il cinema e il teatro. Collaboro con alcune testate online e con agenzie di web content.
Questa notizia è stata letta 278 volte

Altri Post

Commenta anche tu..