Terremoto nel Lazio: Pronti a ricostruire

Terremoto  nel Lazio: Pronti a ricostruire

Il numero delle vittime del terremoto che ha colpito il Lazio continua a salire e per questo motivo, Matteo Renzi ha avuto una reazione pesante a quanto successo. Il capo del Governo non ha nessuna intenzione di sentire polemiche è il premier è pronto ad emanare i primi provvedimenti.
Di sicuro possiamo parlare dello stato di emergenza per tutte le aree colpite dal sisma, sono già disponibili 234 milioni del fondo dedicato alle emergenze nazionali.

Area del terremoto vasta

 
Il terremoto di magnitudo sei ha colpito nel cuore della notte Amatrice, Accumoli, e Arquata del trono. Il premier ha deciso di rilasciare nella giornata di ieri una dichiarazione ai giornalisti e giù nel pomeriggio di ieri ha raggiunto Amatrice. Renzi ha promesso di non lasciare nessuno da solo e il bilancio di 120 vite spezzate rende la tragedia ancora più triste.
Orgoglio per i soccorritori che hanno operato tutta la notte e che continuano a cercare le persone tra le macerie. La località di Accumoli è stata completamente rasa al solo e il sindaco manda il suo appello: Non dimenticatici. L’obiettivo di Renzi è quello di non seguire l’esempio dell’Aquila, quindi si intende ricostruire sin da subito.

Terremoto e provvedimenti

Si vuole dare spazio al decreto emergenza che sospende ogni tipologia di versamento tributario e contributivo per tutte le persone che sono state colpite dal terremoto. La stessa situazione che era avvenuta in Emilia Romagna. Bisogna valutare anche la questione fondi per l’emergenza di centinaia di persone.
Nel tragico evento causato dal terremoto sarà coinvolta anche l’Unione Europea e il Fondo di Solidarietà, per offrire la prima assistenza agli sfollati. Serviranno molti milioni di euro per iniziare a ricostruire da capo delle città completamente rase al suolo. Nel frattempo potete informarvi se anche la vostra città ha organizzato un centro di raccolta per i generi di prima necessità.

Terremoto nel Lazio: Pronti a ricostruire ultima modifica: 2016-08-25T09:25:50+00:00 da Sara Papis
The following two tabs change content below.
Web Writer Freelance dal 2009, appassionata di tecnologia e pronta a mettersi in gioco.
Questa notizia è stata letta 837 volte

Altri Post

Commenta anche tu..