Pico Neo, visore per realtà virtuale firmato Android

Pico Neo, visore per realtà virtuale firmato Android

Il mondo degli headset per la realtà virtuale Android continua ad espandersi sempre più, grazie al fiorire improvviso di un numero di alternative capaci di discostarsi, per funzioni ed applicazioni, dall’ormai classico paradigma proposto dal visore Oculus Rift, presentato a Gennaio di quest’anno e pronto fin dall’inizio a fare incetta di pareri positivi, soprattutto per quanto riguarda gamer e amanti della generazione di ambienti digitali in VR.

E’ su questa scia che si muove il visore VR Android Pico Neo, un originale esperimento estero proveniente dall’oriente (precisamente, Cina) capace di intodurre un nuovo feature che potrebbe rivelarsi un vero e proprio game-changer: la possibilità di utilizzare il visore sia in maniera autonoma che connessa ad un PC in nostro possesso. Questo risultato è stato reso possibile dall’integrazione delle componenti del visore in maniera segmentata, racchiudendo una parte della circuiteria nell’headset e i circuiti capaci di dare vita alle funzioni principali direttamente nel controller annesso.

Le specifiche tecniche di Pico Neo sono ragguardevoli, a cominciare da uno schermo di qualità AMOLED a 3,8 pollici, dotato di una risoluzione 1200 x 800, rendendo l’ampiezza del campo visivo addirittura superiore a quella del menzionato Oculus Rift (102° contro i 100° del visore di Palmer Luckey). Si aggiunge una batteria di capienza 5000 mAh al fine di sfruttare al meglio i vantaggi di QuickCharge 3.0 di Qualcomm, metodo che consente ricarica rapida in pochi minuti grazie, inoltre, alla presenza di una USB 3.0 Port annessa.

 Il chipset Qualcomm Snapdragon 820 completa, assieme alla dotazione Android 6.0 Marshmallow, una panoramica più che interessante su un device che inoltre integra un accelerometro e la possibilità di gestire un controller a sei assi, che si rivelerà particolarmente utile per navigare spazi virtuali del futuro, sia in ambito gaming che del mondo digitale quotidiano. Non mancheranno al momento dell’uscita, prevista per la prossima estate, strumenti che consentono a Pico Neo, infine, di manipolare oggetti virtuali 3D con estrema facilità.
Pico Neo, visore per realtà virtuale firmato Android ultima modifica: 2016-05-02T00:15:56+00:00 da Roberta Betti
The following two tabs change content below.
Amante di hi-tech ed entertainment digitale, e più generalmente di tutto ciò che ruota attorno il sistema di numerazione binario: sistemi open source, OS, privacy, app, videogames, device e quanto il prolifico mondo della tecnologia ci propone.
Questa notizia è stata letta 415 volte

Altri Post

Commenta anche tu..