Luca Argentero perde la calma

Luca Argentero perde la calma

Luca Argentero, l’attore italiano con più aplom inglese, questa volta ha proprio perso la calma. Accortosi di un ennesimo paparazzo che lo seguiva durante una serata con la moglie Myriam Catania, lo letteralmente aggredito e buttato a Terra. L’attore, ex Grande fratello, non ha gradito l’impicciarsi del fotografo durante una serata trascorsa in famiglia, al cinema, specie dopo che,  paparazzato con l’attrice Cristina Marino, conosciuta sul set di  Natale ai Caraibi, aveva vissuto un’ennesima crisi coniugale.  La coppia sempre impegnata in tira e molla, dopo alcune settimane si era riappacificata e la serata al cinema a vedere “The revenant”, l’ultimo film di Di Caprio era un momento privato della riappacificazione; avrà indispettito non poco l’attore torinese l’ennesima presenza di fotografi a violare la sua intimità.

D’altronde sembra che Luca Argentero sia uno dei bersagli preferiti di paparazzi, visto che sono riusciti a beccarlo praticamente in ogni situazione delicata o scabrosa della sua vita, specie durante il matrimonio burrascoso con la Catania; non sono di molto tempo fa gli scatti che mostravano l’ennesima litigata della coppia fuori da un ristorante: Myriam aveva praticamente aggredito il marito malamente e un fotografo era lì a riprenderli; lo stesso vale anche per i momenti di intimità in vacanza della coppia. Il bel Luca non deve avercela fatta proprio più e così si spiega l’aggressione al paparazzo in pieno centro, lasciando a casa tutta la sua calma ancestrale e diventando una vera belva. Come dargli torto? Il gossip va bene, ma un’intromissione sistematica nella vita privata può, a volte, portare ad estreme conseguenze.

Luca Argentero perde la calma ultima modifica: 2016-02-25T12:40:35+00:00 da Maria A
The following two tabs change content below.
Non sono più giovanissima, ma con un grande gusto per la vita; sono stata dirigente d'azienda; mi occupo di sicurezza sul lavoro; adoro scrivere e leggere; tra le mie grandi passioni il cinema e il teatro. Collaboro con alcune testate online e con agenzie di web content.
Questa notizia è stata letta 391 volte

Altri Post

Commenta anche tu..