L’arte onora il Giubileo

L’arte onora il Giubileo

L’arte  è stata da sempre a fianco di Papi e prelati per esaltarne la grandezza, eppure era stata messa da parte proprio nell’anno del Giubileo. Ma ci ha pensato la Regione Marche ad ovviare: dal 12 marzo fino alla fine dell’anno 2016 nella regione saranno quattro grandi mostre a celebrare il Giubileo indetto da Papa Francesco.  Capolavori di Cimabue, Lorenzo Lotto, Tiziano, Caravaggio e di altri maestri dell’arte, saranno raccolti in quattro grandi manifestazioni che si terranno su tutto il territorio marchigiano. Curatore di due manifestazioni sarà Vittorio Sgarbi, che per la prima volta presenterà la “collezione di famiglia” e ha giudicato l’evento, unico in Italia. Le celebrazioni del Giubileo saranno aperte dalla Mostra ” Francesco nell’arte. Da Cimabue a Caravaggio” dal 12 marzo al 30 giugno nella Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno, con la curatela di Stefano Papetti e Giovanni Morello.

“Solo le Marche”, ha tuonato Sgarbi, “hanno sentito l’urgenza di onorare il Giubileo della Misericordia con la bellezza dell’arte. …Non hanno lasciato solo Papa Francesco in quest’evento così importante” Specificando come le altre città italiane, cosiddette di cultura, nulla hanno messo in campo per farlo. La manifestazione, pur così importante, è costata circa 750.000 euro, una cifra neppure troppo alta, visto ciò che si potrà ammirare da Osimo, a Senigallia, Ascoli Piceno e Loreto.

Dal 18 marzo, toccherà a   ‘Lotto, Artemisia, Guercino. Le stanze segrete di Vittorio Sgarbi’ a Palazzo Campana di Osimo fino al 30 ottobre.  Il 3 settembre inizierà invece ‘Santa Maria Maddalena. Tra peccato e penitenza da Duccio a Canova’, fino all’8 gennaio nel Museo-Antico tesoro della Santa Casa di Loreto e curata da Vittorio Sgarbi. La più importante di tutte, quella di Ascoli, che inaugurerà il 18 marzo a Palazzo Campana sull’iconografia dedicata a Francesco d’Assisi attraverso dal Medioevo  alla controriforma con opere di Cimabue, Caravaggio, Tiziano, Gentileschi, tutte facenti parte della collezione Cavallini-Sgarbi che per la prima volta si vedrà in Italia.

L’arte onora il Giubileo ultima modifica: 2016-03-09T08:48:16+00:00 da Maria A
The following two tabs change content below.
Non sono più giovanissima, ma con un grande gusto per la vita; sono stata dirigente d'azienda; mi occupo di sicurezza sul lavoro; adoro scrivere e leggere; tra le mie grandi passioni il cinema e il teatro. Collaboro con alcune testate online e con agenzie di web content.
Questa notizia è stata letta 308 volte

Altri Post

Commenta anche tu..