La Spezia: due ragazzi trovati morti in una cava

La Spezia: due ragazzi trovati morti in una cava

Nuova tragedia, questa volta a La Spezia dove due giovani ragazzi hanno perso la vita. Da quanto si apprende pare che abbiano fatto un volo di oltre 50 metri, credendo erroneamente che al di la del guardrail avrebbero trovato una via di fuga. E invece no, un salto nel vuoto che gli è costato molto caro.

A ritrovare i corpi dei due giovani ragazzi sono stati gli inquirenti. Ieri sera intorno alla 20 presso una cava dismessa i cadaveri erano proprio situati in quel luogo non avevano sul corpo segni di violenze, per cui si ipotizza che si tratti di due ladri che mentre si allontanavano dopo aver provato a mettere a segno un colpo in una villa collocata poco lontano, lungo la strada che porta alle Cinque Terre sono finiti nel dirupo.

Infatti è proprio sopra la vecchia cava che è situata una piccola villa, in cui sabato sera qualcuno ha tentato di commettere un furto all’interno della stessa. In effetti la proprietaria della casa aveva sentito qualche rumore, affacciandosi dalla finestra aveva intravisto qualcuno correre.

Gli investigatori ipotizzano che i fatti siano andati in questo modo, ovvero: era buio, i ladri hanno cercato di sventare un colpo, riuscendoci sono scappati e pensando di trovare una via di fuga al di là del guardrail hanno trovato la morte.

Questa è l’unica pista che è al momento seguita dagli uomini in divisa. I ragazzi erano entrambi vestiti di scuro, avevano i guanti e con loro alcuni cacciaviti forse per forzare le serrature. Ma non è tutto. A confermare l’ipotesi di quanto è successo, un amico dei due ladri, che vedendo che non rientrava a casa ha dato subito l’allarme.

Sapeva che l’intento dell’amico era quello di commettere un furto, ma non tornando a casa aveva intuito che fosse successo qualcosa. Fabiol Kycyku, 19 anni, l’unico dei due cadaveri riconosciuto con certezza, del quale era stata presentata una denuncia di scomparsa proprio domenica scorsa.

Gli inquirenti escludono che possa trattarsi di un regolamento di conti, anche perchè, come anticipato precedentemente, non ci sono sul corpo segni di ferite compatibili con coltelli o arma da fuoco. Ora bisognerà attendere l’esito dell’autopsia per capire meglio la dinamica dell’incidente e l’ora del decesso.

La Spezia: due ragazzi trovati morti in una cava ultima modifica: 2017-05-25T11:53:48+00:00 da Nadia Conace
The following two tabs change content below.
Questa notizia è stata letta 177 volte

Altri Post

Commenta anche tu..