Instagram hackerato da un bambino di 10 anni

Instagram hackerato da un bambino di 10 anni

Instagram, la famosa applicazione per le immagini aveva una falla nel sistema di sicurezza e a scoprirlo un bambino di 10 anni finlandese: Jani. Vive ad Helsinki e di lui non si sa altro, vista la giovani età che ne protegge la privacy. Il bimbo, che Instagram non avrebbe neppure dovuto usarlo, ha scoperto un bug nell’applicazione che gli ha permesso di cancellare  utenti; invece di divertirsi ad agire come un hacker, diligentemente ha avvisato i tecnici del servizio di ciò che aveva scoperto; risultato: un premio di 10.000 dollari che gli è stato riconosciuto da Facebook. La società di Zuckerberg ha acquistato l’applicazione nel 2012 e da allora, premia coloro che, scoprendo un malfunzionamento, una falla nel sistema, lo comunichino ai responsabili del servizio. Dalla nascita del programma che rintraccia falle nelle sue piattaforme, il colosso dei social ha ricevuto più di 2.400 richieste valide che sono state premiate, per un valore complessivo di 4,3 milioni di dollari. Solo nel 2015 sono stati circa 210 i ricercatori che ne hanno beneficiato. A questi bisognerà aggiungere un ragazzino di 10 anni che ricercatore non è.

Non è un caso isolato: molte grandi società di tecnologia sono solite ricompensare coloro che, scoprendo falle nel sistema, comunicano il malfunzionamento all’azienda, evitando così problemi maggiori.

Instagram non fa eccezione: la diffusione dell’applicazione, fin dalla sua nascita è quasi virale e un bug in grado di cancellare tutti i commenti di tutti gli utenti, e sono milioni, sarebbe stata una vera catastrofe per l’azienda madre: molto meno dispendioso pagare 10.000 dollari ad un ragazzino di 10 anni.

Instagram hackerato da un bambino di 10 anni ultima modifica: 2016-05-05T10:44:27+00:00 da Maria A
The following two tabs change content below.
Non sono più giovanissima, ma con un grande gusto per la vita; sono stata dirigente d'azienda; mi occupo di sicurezza sul lavoro; adoro scrivere e leggere; tra le mie grandi passioni il cinema e il teatro. Collaboro con alcune testate online e con agenzie di web content.
Questa notizia è stata letta 464 volte

Altri Post

Commenta anche tu..