Dropbox Project Infinite, file su cloud senza accedere al browser!

Dropbox Project Infinite, file su cloud senza accedere al browser!

Se siamo soliti utilizzare Dropbox per lo storage online su cloud dei file e documenti di qualsiasi formato da noi più utilizzati, di certo sarà interessante conoscere in modo approfondito Project Infinite, che consente di accedere al nostro spazio virtuale personale senza utilizzare il browser. Dopo essere stata in versione beta per diversi mesi, Infinite è diventata una concreta realtà, che permette di caricare in un click grandi bulk di file, evitando l’uso di hard disk o SSD capienti o eccessivamente dispendiosi.

Dropbox Project Infinite si presenta con un’interfaccia in grado di differenziare perfettamente i file caricati su cloud da quelli di cui è presente il relativo backup in locale, segnandoli rispettivamente con l’icona di una piccola nuvola e un segno di spunta. Le modifiche effettuate sul file originale o sulla copia del medesimo verranno ovviamente estese in sync su hard disk e cloud, tenendo presente che le informazioni più specifiche (tra cui i metadata dei file) rimangono pienamente accessibili anche senza download specifico.

Il nuovo progtto Dropbox permette inoltre la visualizzazione rapida di una struttura di cartelle e sottocartelle da cui si può individuare immediatamente il file di cui siamo alla ricerca, per provvedere successivamente alla consultazione o al download. Scegliere personalmente quali contenuti sincronizzare e quali lasciare intatti personalmente permette inoltre un’organizzazione più ragionata della struttura dello storage locale, così come dello spazio su cloud.

Nonostante ciò, Project Infinite dovrà affrontare un ultimo scoglio prima di essere considerato un’alternativa perfetta: dal momento che l’applicazione dovrà essere legata stabilmente al filesystem del PC in uso per funzionare al meglio connettendosi al kernel centrale dell’OS, alcuni studiosi di sicurezza hanno fatto notare che ciò potrebbe comportare rischi a livello di privacy e attacchi malware esterni: Dropbox stessa ha provveduto ad illustrare il funzionamento del sistema aggiungendo che si tratta del comportamento di numerosi antivirus presenti in circolazione, pertanto non è da considerare, almeno nell’immediato, una minaccia.

Dropbox Project Infinity è così la nuova “avventura su cloud” che il file storage moderno propone: il tutto gratuitamente, ed ovviamente virtualmente illimitato.

Dropbox Project Infinite, file su cloud senza accedere al browser! ultima modifica: 2016-06-01T00:15:51+00:00 da Roberta Betti
The following two tabs change content below.
Amante di hi-tech ed entertainment digitale, e più generalmente di tutto ciò che ruota attorno il sistema di numerazione binario: sistemi open source, OS, privacy, app, videogames, device e quanto il prolifico mondo della tecnologia ci propone.
Questa notizia è stata letta 526 volte

Altri Post

Commenta anche tu..