Apple MacBook 2016: le novità sul nuovo e potente super-notebook

Apple MacBook 2016: le novità sul nuovo e potente super-notebook

L’appuntamento annuale con l’aggiornamento dei dispositivi hardware di Apple, di cui MacBook occupa un posto di grande rilievo, è arrivato: Apple MacBook 2016, con il suo ottimo design condensato in soli 13,1 millimetri di spessore, porta nelle nostre case un concentrato di potenza e di velocità, dimostrandosi più che mai un dispositivo nato per ottenere il meglio durante le operazioni di elaborazione grafica, web surfing e multitasking.

Apple MacBook 2016 parte da un miglioramento, seppur leggero, delle specifiche tecniche in dotazione rispetto alla versione dell’anno precedente: un system on a chip dotato di CPU Intel Core M3, ben 8 GB di RAM versione LPDDR3 e un capiente disco SSD da 256 GB sono le premesse fondamentali, a cui si aggiunge a livello di grafica pura Intel HD 515, che supporta un display Retina a 12 pollici, senza disdegnare la connettività, che come sempre contempla un modulo Wi-Fi e Bluetooth 4.0.

Non mancano due varianti MacBook esplicitamente studiate per un pubblico di professionisti, contenenti CPU Intel Core m5 (capaci di un notevole Turbo Boost a 2.7 GHz) e Intel Core m7 (il cui Turbo Boost riesce a toccare vertici di 3.1 GHz, dicendola lunga sulle effettive capacità della serie). La multimedialità si dimostra avanzata come sepree, grazie alla presenza delle porte USB Type C 3.1, la video exit DisplayPort e l’uscita HDMI, adatta per il pubblico Apple che ha in dotazione smart TV.

Al software vediamo il nuovo sistema operativo Mac OS X, soprannominato “El Capitan”. Ottimizzato e adeguato alle architetture Intel Skylake, il nuovo OS consente a Macbook 2016 di raggiungere vette di velocità mai viste, anche stressando l’hardware avviando più applicazioni multimediali al contempo, pure in fullscreen. Facilitato anche il passaggio tra un desktop all’altro, che non dimostra particolari lag ed è sempre pronto a recepire l’input utente.

Con un’autonomia di 10 ore circa e la correzione di alcuni bug che affliggevano la suite di editing video, Apple Macbook 2016 si conferma un hardware di prestigio incastonato in un case leggero quanto robusto e portatile: quanto basta per rendere la nuova edizione del notebook più popolare della Mela un must per chiunque sia affezionato a OS X e ai miglioramenti che di anno in anno non mancano.

Apple MacBook 2016: le novità sul nuovo e potente super-notebook ultima modifica: 2016-06-07T00:20:14+00:00 da Roberta Betti
The following two tabs change content below.
Amante di hi-tech ed entertainment digitale, e più generalmente di tutto ciò che ruota attorno il sistema di numerazione binario: sistemi open source, OS, privacy, app, videogames, device e quanto il prolifico mondo della tecnologia ci propone.
Questa notizia è stata letta 887 volte

Altri Post

Commenta anche tu..