Android Wear 2.0, presentata l’evoluzione del sistema operativo smartwatch a Google I/O 2016

Android Wear 2.0, presentata l’evoluzione del sistema operativo smartwatch a Google I/O 2016

E’ in arrivo un’importante evoluzione del sistema operativo Google dedicato principalmente ai wearables, in particolar modo agli smartwatch, che stanno acquisendo sempre maggior popolarità anche in Italia: Android Wear 2.0 è il primo vero major update di un OS capace di coniugare la gestione veloce di notifiche e calendario giornaliero all’utilizzo libero delle migliori app concepite per l’intrattenimento, il daily planning e le operazioni che ogni utente si trova a fare a bordo di uno smartwatch al polso.

Android Wear 2.0 include alcuni rinnovamenti essenziali, tra cui una nuova modalità di quick reply o risposta rapida per i messaggi provenienti dai nostri contatti: potremo, semplicemente, avere l’opportunità di scrivere la risposta direttamente sullo schermo del nostro device da polso, esattamente come si potrebbe fare con un post it o simili. L’avanzato sistema di riconoscimento integrato in questa iterazione di Wear permetterà di trasformare i segni in parole e frasi vere e proprie, automaticamente e senza alcuna difficoltà.

Dal momento, inoltre, che diversi smartwatch nascono per consentire un activity tracking di qualità superiore, Android Wear 2.0 di Google non si fa mancare anche alcuni strumenti per il monitoraggio della fitness dell’utente, a cui si aggiunge la possibilità di ascoltare i nostri brani musicali preferiti durante le sessioni di training, evitando di portare assieme a noi lo smartphone connesso al nostro wearable, in quanto la playlist potrà funzionare autonomamente.

Questo discorso si connette alla vera e propria novità che fa risaltare Wear come uno degli OS mobile più interessanti del momento: l’arrivo delle app stand-alone, che per essere eseguite non dipenderanno direttamente dalla presenza di uno smartphone companion in grado di supportarle: è quindi chiaro come gli smartwatch di prossima generazione si stiano preparando seriamente ad evolversi, e a diventare soprattutto un ecosistema separato e autonomo rispetto agli smartphone.

Sono in molti, per questo motivo, a considerare Android Wear la piattaforma OS di oggi e domani, che a partire dall’autunno prossimo potrà tentare di superare i classici mobile device di passo in passo, includendo funzioni sempre più innovative.

Android Wear 2.0, presentata l’evoluzione del sistema operativo smartwatch a Google I/O 2016 ultima modifica: 2016-05-24T00:20:18+00:00 da Roberta Betti
The following two tabs change content below.
Amante di hi-tech ed entertainment digitale, e più generalmente di tutto ciò che ruota attorno il sistema di numerazione binario: sistemi open source, OS, privacy, app, videogames, device e quanto il prolifico mondo della tecnologia ci propone.
Questa notizia è stata letta 934 volte

Altri Post

Commenta anche tu..